BABILONIA TEATRI

Giovedì 31 maggio, ore 22:00 | Teatro Sybaris

BABILONIA TEATRI
Calcinculo (40’) anteprima nazionale

di e con Enrico Castellani e Valeria Raimondi
direzione di scena Luca Scotton
scene Babilonia Teatri
costumi Franca Piccoli
musiche  Lorenzo Scuda
produzione
Babilonia Teatri, La Piccionaia centro di produzione teatrale
coproduzione Operaestate Festival Veneto

 

Viviamo un tempo ossessivo che le parole e le immagini non riescono più a raccontare da sole, la musica arriva in soccorso come una medicina e o una miccia esplosiva. Cantiamo sulle macerie. Mangiamo fast, lavoriamo fast, viviamo fast, ma sogniamo un’isola felice che sia slow. Mettiamo il pannolone per non dover interrompere partite planetarie contro avversari lontani mille miglia da noi che un satellite elegge a nostri amici ed avversari. Abbiamo smesso di andare a votare, ma chiediamo che i diritti e i doveri dei nostri cani, gatti, canarini e tartarughe e criceti e conigli e porcellini d’india e pesci rossi siano sanciti dalla legge e che il tribunale si occupi della loro dignità e del rispetto nei loro confronti. Abbiamo deciso che è arcaico esprimere un’opinione all’interno di una collettività negli ambiti che ci competono, ma commentiamo qualunque notizia dietro uno schermo. Calcinculo è uno spettacolo che vuole fotografare il nostro oggi. Le sue perversioni e le fughe da se stesso. La sua incapacità di immaginare un futuro, di sognarlo, di tendere verso un’ideale, di credere. Attorno a noi tutto sembra così veloce da non riuscire a trattenere niente. Realtà e finzione si sovrappongono: spesso non è chiaro dove finisca la vita reale e dove inizi la sua rappresentazione e viceversa.

 

BABILONIA TEATRI. Diretta da Enrico Castellani e Valeria Raimondi, si è imposta sulla scena italiana per il suo sguardo irriverente e divergente sull’oggi. Il suo stile fuori dagli schemi intende il teatro come specchio della società e della realtà. Attraverso l’uso intelligente di nuovi codici visuali e linguistici muove la necessità e l’urgenza dell’interrogazione, per far emergere conflitti e tensioni, con ironia e cinismo, affetto e indignazione. Tra i loro spettacoli: made in italy (2008), The end (2011) e Pinocchio (2012) che ha vinto il Premio Associazione Nazionale dei Critici di Teatro 2013. Tra i vari riconoscimenti, Babilonia teatri riceve due Premi Ubu, il Premio Vertigine, il Premio Hystrio alla Drammaturgia, il Premio Franco Enriquez per l’impegno civile, il Premio Associazione Nazionale dei Critici di Teatro e nel 2016 Il Leone d’argento della Biennale di Venezia per l’innovazione teatrale. Babilonia Teatri, dopo l’anteprima nazionale di Pedigree (2017) a Primavera dei Teatri, ritorna con un nuovo debutto.

 

Times are chancing. Images only can’t help. Music can be our saviour or our fuse. Everything is fast. Fast food, fast life, fast working but, at the same time, we dream about an happy slow place. We stopped voting, but we demand rights for our animals. We decided that expressing our opinion within a community is not worth it but we’re ready to talk about anything behind a screen. Calcinculo reflects us nowadays. There’s no difference between reality and fiction: we don’t know where real life ends and where fiction begins.

BABILONIA TEATRI is managed by Enrico Castellani and Valeria Raimondi. They see theater as a mirror of our society and reality. Through new visual and linguistic codes, they want to bring out conflicts and tensions with irony and cynicism, affection and indignation. Among their shows: made in italy (2008), The end (2011) and Pinocchio (2012) winner of the National Theater Critics Award 2013. Among the various awards, Babilonia theaters receives two Ubu Prizes, the Vertigo Award , the Hystrio Prize for Dramaturgy, the Franco Enriquez Prize for Civil Commitment, the National Association of Theater Critics Award and in 2016 the Silver Lion of the Venice Biennale for theatrical innovation. Babilonia Teatri, after the national preview of Pedigree (2017) at Primavera dei Teatri, returns with a new debut.

Event Detail

31 maggio 2018 22:00
31 maggio 2018 22:40