LIBERO TEATRO

The event is expried

Domenica 27 maggio, ore 20:00 | Teatro Sybaris

LIBERO TEATRO
COMMEDIA ALL’ITALIANA  (80’) prima nazionale

scritto e diretto da Max Mazzotta
con Antonella Carchidi, Matteo Lombardo, Paolo Mauro, Alma Pisciotta, Francesco Rizzo, Max Mazzotta
direzione tecnica, video Gennaro Dolce
audio Matteo Mancini
luci Iris Balzano
costumi Rita Zangari
assistente testo e regia Ilaria Nocito
organizzazione Iris Balzano
foto, backstage Antonella Carchidi

 

In un teatro di posa, negli studios di un’ipotetica Cinecittà, una troupe cinematografica, impegnata nelle riprese di un film dal titolo “Il riscatto”, vuole sublimare, reinterpretare e riscattare la Commedia all’italiana. Il compito di ridare lustro e dignità al genere ormai in declino è affidato al regista sperimentale Tommy Mix, un artista controverso e ben considerato negli ambienti che contano, dal carattere a volte troppo schietto e poco incline al compromesso. La messa in scena regala un doppio strato di eventi: quelli legati alla troupe e quelli legati al film. Questa bidimensionalità, si concede inevitabilmente una doppia riflessione: da una parte la commedia teatrale che s’avvale di una struttura drammaturgica tipica delle commedie classiche e dall’altra la commedia cinematografica che, inevitabilmente, usa il linguaggio tecnico del cinema per raccontare la nascita di un genere che ormai non esiste più. I due mondi sono intersecati l’uno dentro l’altro, come fossero due spirali che girano in sensi opposti; prima lentamente, poi, rovinosamente, i personaggi del film così come quelli teatrali, si fondono in un rapido sprofondare verso l’annichilimento. Tommy Mix è un perdente, come d’altra parte lo sono tutti i personaggi della commedia all’italiana; incapace di gestire il fuoco della sua arte che, inesorabilmente, gli brucerà l’anima e la ragione.

 

LIBERO TEATRO. Fondato a fine anni ’90 dall’attore e regista Maxmilian Mazzotta – diplomato nel 1995 alla Scuola di recitazione del Piccolo di Milano – Libero Teatro nasce nell’ateneo calabrese (UNICAL) ed è composto da diverse figure professionali. Nel 2011 la compagnia stipula con l’università una convenzione per gestire in residenza teatrale il PTU (Piccolo Teatro UNICAL). Da sempre il progetto di Libero Teatro è quello di investire sulle energie creative del territorio, creando opportunità di lavoro e realizzazione professionale nel settore. Alcune peculiarità del lavoro poetico e di ricerca della compagnia: l’interesse a rielaborare opere di grandi maestri del teatro classico e moderno come W. Shakespeare, S. Beckett, B. Brecht, C. Marlowe, L. Pirandello e altri ancora; l’elaborazione drammaturgica in chiave metateatrale sia di testi conosciuti che di inediti firmati da Max Mazzotta, autore e regista di tutti gli spettacoli della compagnia; l’utilizzo dei dialetti calabresi come traduzione di classici o come costruzione ex novo di scritture teatrali e la contaminazione di diversi linguaggi scenici.

 

Setting in a studio of an hypothetical Cinecittà, a crew is shooting a movie called “Il riscatto” by virtue of which they want to raise and ransoming our Commedia all’Italiana. It’s the experimental director Tommy Mix who has to accomplish this task. He is a contentious artist well known in his entourage. This mis-en-scene generates two dimensions: comedy within cinema. These two worlds are interlaced till their crush. Tommy Mix fails like all the other characters of the italian comedy. He’s unable to manage his art which will burn his mind and soul.

 

LIBERO TEATRO sets up at the end of the 90s by the actor and director Maxmilian Mazzotta – graduated in 1995 at the acting school of Milan – Libero Teatro grows inside the university of UNICAL (PTU – Piccolo Teatro Unical). Interest of the company is to rework, in a metateathrical key, not only the greatest masters of the classic and modern theatre such as W. Shakespeare, S. Beckett, B. Brecht, C. Marlowe, L. Pirandello and more, but also original scripts written by Max Mazzotta by using dialects from Calabria.

 

Event Detail

27 maggio 2018 20:00
27 maggio 2018 21:20