TEATRINO GIULLARE

The event is expried

Giovedì 30 maggio, ore 18:00 | Sala Consiliare

 

TEATRINO GIULLARE

 

Menelao (75’)

 

testo di Davide Carnevali

uno spettacolo costruito, interpretato e diretto da Teatrino Giullare

scene Cikuska

luci Francesca Zarpellon

si ringraziano Gianluca Vigone e David Sarnelli

una coproduzione Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatrino Giullare

ed il sostegno della Regione Emilia Romagna 

 

Menelao, l’uomo più ricco della terra, sposo della donna più bella del mondo, re di Sparta e vincitore della guerra di Troia, ha tutto ma non la felicità. Intuisce che qualcosa non funziona nella sua vita apparentemente così comoda; eppure non è capace di fare qualcosa per cambiare la sua situazione. Figlio di una società in cui il mercato tende a mantenere aperto l’orizzonte del desiderio perché questo non sia mai soddisfatto, il protagonista si confronta con aspirazioni eternamente incompiute. Non gli basta quel che la vita gli ha dato e desidera ciò che non ha. Vorrebbe morire come un eroe, ma non è questo il suo destino; vorrebbe vivere felice come una persona qualsiasi, ma non si accontenta di esserlo. Una rielaborazione in chiave contemporanea dei miti legati alla casa degli Atridi, ma anche una riflessione sul concetto di tragico nella contemporaneità.

 

TEATRINO GIULLARE. Sviluppa dal 1995 la propria ricerca artistica indagando la drammaturgia tramite la creazione di strumenti teatrali e la sperimentazione di artifici scenici costruendo una poetica originale che l’ha portato a realizzare allestimenti, installazioni e laboratori in tutta Italia e in tournèe internazionali in 34 paesi del mondo (Europa, Usa, Canada, Argentina, Uruguay, Guatemala, Etiopia, Kenia, Russia, Turchia, Pakistan, India, Iran, Israele, Egitto, Marocco, Colombia, Venezuela…). Tra i vari riconoscimenti ricevuti, il Premio Speciale Ubu 2006, il Premio Nazionale della Critica (2006), il Premio della Giuria ed il Premio Brave New World per la regia al 47^ Festival Internazionale di Teatro MESS di Sarajevo (2007), Il Premio Hystrio Altre Muse 2011, la Menzione Speciale della Giuria Internazionale al Premio Teatro Nudo (2016). Menelao ha ricevuto nel 2016 la Menzione speciale della giuria alla prima edizione del Premio Platea.

 

 

Menelaus, the richest man on earth, husband to the most beautiful woman in the world, king of Sparta and winner of the Trojan War, has everything but happiness. He realizes that something is not working in his apparently so comfortable life; yet he is not able to do anything to change his situation. Son of a society in which the market tends to keep the horizon of desire open so that it is never satisfied, the protagonist faces eternally unfulfilled aspirations. What life has given him is not enough and he wants what he does not have. He would like to die like a hero, but this is not his destiny; he would like to live happily as an ordinary person, but he is not content to be happy. A contemporary reworking of the myths linked to the house of the Atrids, but also a reflection on the concept of tragic in the contemporary world.

 

JESTER THEATER. Since 1995 he has been developing his own artistic research, investigating dramaturgy through the creation of theatrical instruments and the experimentation of stage artifices, building an original poetics that has led him to create installations and workshops throughout Italy and on international tours in 34 countries around the world (Europe, USA, Canada, Argentina, Uruguay, Guatemala, Ethiopia, Kenya, Russia, Turkey, Pakistan, India, Iran, Israel, Egypt, Morocco, Colombia, Venezuela…). Among the various awards received, the Ubu Special Prize 2006, the National Critics’ Award (2006), the Jury Prize and the Brave New World Award for directing at the 47th MESS International Theatre Festival in Sarajevo (2007), the Hystrio Altre Muse Prize 2011, the Special Mention of the International Jury at the Nude Theatre Prize (2016). In 2016 Menelao received the Special Mention of the jury at the first edition of the Premio Platea.

Event Detail

30 Maggio 2019 18:00
30 Maggio 2019 20:15

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.