I SACCHI DI SABBIA / ROBERTO LATINI

The event is expried

Martedì 13 ottobre , ore 18:00 | Chiostro del Protoconvento

 

I SACCHI DI SABBIA/ ROBERTO LATINI 

INTO LATINO ROBERTI
(в латино Роберти) 
prima puntata. prima nazionale (30’ circa)


con Roberto Latini e I Sacchi di Sabbia
luci e tecnica Max Mugnai
suono Davide Barbafiera
produzione 
Compagnia Lombardi-Tiezzi con il sostegno di Primavera dei Teatri, del Ministero del MIBACT e della Regione Toscana

Due alieni, ridotti alle proporzioni di batteri, viaggiano nel corpo di Latino Roberti, nel tentativo di guarirlo da un misterioso virus. Hanno un tempo limitato e il corpo dell’Ospite si rivela un avversario temibile, zeppo di micidiali trabocchetti. Riusciranno a compiere la loro missione, prima di tornare alle normali proporzioni? Concepita durante la pandemia, Into Latino Roberti è una miniserie web, in tre puntate, liberamente ispirata a Fantastic voyage, il film di fantascienza del 1966, da cui Isaac Asimov trasse l’omonimo romanzo. A Primavera dei Teatri verrà presentata la puntata pilota, che coniuga la performance in presenza di Roberto Latini a quella in remoto de I Sacchi di Sabbia, l’equipaggio alieno che sta viaggiando nel suo corpo.

*Lo spettacolo potrà anche essere seguito in diretta facebook sulla pagina del festival.

 

I SACCHI DI SABBIA. La compagnia nasce a Pisa nel 1995 e nel panorama della scena teatrale italiana si distingue per la capacità di far incontrare tradizione popolare e ricerca culturale spingendosi di volta in volta nell’esplorazione creativa di terreni diversi, dalla letteratura al cinema (Sandokan o la fine dell’Avventura e Tràgos), dal fumetto all’opera (ESSEDICE e Don Giovanni di Mozart). La Compagnia ha ricevuto il Premio UBU Speciale nel 2008 e il Premio Nazionale della Critica nel 2011. Nel 2016 I Sacchi di Sabbia vincono il Premio Lo Straniero per la loro attività. Nel 2017 si aggiudicano l’Eolo Award per la loro ricerca nel teatro di figura.

 

ROBERTO LATINI. Attore, autore, regista, si è formato a Roma presso Il Mulino di Fiora, Studio di Recitazione e di ricerca teatrale diretto da Perla Peragallo, diplomandosi nel 1992. Fondatore negli anni delle compagnie Teatro Es, Clessidra Treatro, è il fondatore di Fortebraccio Teatro, compagnia riconosciuta dal MIBAC dal 1999 al 2018. Si è laureato discutendo una tesi in Metodologia e Critica dello Spettacolo alla facoltà di Lettere e Filosofia de “La Sapienza”. Tra gli altri, ha ricevuto il Premio Sipario nell’edizione 2011 per Noosfera Lucignolo, il Premio Ubu 2014 come Miglior Attore per il ruolo di Arlecchino ne Il servitore di due padroni, regia di Antonio Latella, il Premio della Critica nel 2015 per I giganti della montagna e il Premio Ubu 2017 come Miglior Attore per Cantico dei cantici. Da alcuni anni incontra attrici e attori attraverso laboratori intitolati “l’attore senza spettacolo” e “where is this sight?”. Ha diretto il Teatro San Martino di Bologna dal 2007 al 2012. Tra i suoi titoli più recenti, Mangiafoco  e In exitu di Giovanni Testori (2019),  Sei. Edunque perché si fa meraviglia di noi? da Luigi Pirandello e ll teatro comico di Carlo Goldoni (2018); Quartett di Heiner Müller e Cantico dei cantici (2017).

 

 

 

Two aliens, reduced to the size of bacteria, travel in Latino Roberti’s body, trying to heal him from a mysterious virus. They have a short time and the Host’s body turns out to be a formidable opponent, filled with deadly tricks. Will they carry out their mission before going back to their original size? Created during the pandemic, Into Latino Roberti is a web mini-series, with three episodes, based on Fantastic voyage, the 1966 sci-fi movie, later novelized by Isaac Asimov. The pilot will be presented during the Primavera dei Teatri Festival, which combines Roberto Latini’s live performance with the remote one of I Sacchi di Sabbia, the alien crew that is travelling in his body.

* The performance will be live streamed on the Festival’s Facebook page.

I Sacchi di Sabbia The company was founded in 1995 in Pisa and it has made a name for itself on the Italian Theatre scene for their ability to combine popular tradition and cultural innovation, each time exploring different performance fields, from literature to cinema (Sandokan o la fine dell’Avventura and Tràgos), from comics to opera (ESSEDICE and Don Giovanni di Mozart). The company has received the 2008 Special Ubu Award and the 2011 Critics National Award. In 2016 I Sacchi di Sabbia won “Lo Straniero”Award for their activity, and in 2017 the Eolo Award for their work in the puppet theatre.

Roberto Latini Actor, author, director, he studied in Rome at “Il Mulino di Fiora” – Perla Peragallo’s School of Acting and Theatre Research, and graduated in 1992. He founded the companies: Teatro Es, Clessidra Treatro, and Fortebraccio Teatro, supported by MIBAC from 1999 to 2018. He graduated from the Faculty of Literature and Philosophy at the La Sapienza University, with a thesis on “Performing Arts Methodology and Criticism”. Among the awards he received are: the 2011 Sipario Award for Noosfera Lucignolo; the 2014 Ubu Award for Best Actor for the role of Arlecchino in Il servitore di due padroni directed by Antonio Latella; the 2015 Critic Award for I giganti della montagna; and the 2017 Ubu Award for Best Actor in Cantico dei cantici. During the last years, he has being meeting actress and actors at workshops called “the actor without the performance” and “where is this sight?”. Form 2007 to 2012 he has directed the San Martino Theatre in Bologna. His latest productions include: Mangiafoco and In exitu by Giovanni Testori (2019),  Sei. E dunque perché si fa meraviglia di noi? based on Luigi Pirandello and ll teatro comico by Carlo Goldoni (2018); Quartett by Heiner Müller and Cantico dei cantici (2017).

Event Detail

13 Ottobre 2020 18:00
13 Ottobre 2020 18:30
Protoconvento

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.