QUESTIONI DI FAMIGLIA | SCENA NUDA

Teatro| Calabria Showcase

Ore 19:30 | Teatro Sybaris

SCENA NUDA

QUESTIONI DI FAMIGLIA (75’)

da Antonio e Cleopatra di W.Sheakespeare

regia Andrea Collavino

con Filippo Gessi e Teresa Timpano

scene Anusc Castiglioni

costumi Anusc Castiglioni e Micaela Sollecito

luci Omar Scala

aiuto regia Roberta Colacino

foto Elisa Capocci

video Lorenzo Letizia

project manager Roberta Smeriglio

direttore di scena Paolo Pannaccio

costruzione scene Gabriele Lazzaro e Virginia Melis- MG Company

co-Produzione Scena Nuda Pacta dei Teatri – Milano

si ringrazia Non solo moda di Marra Fortunata – RC

 

L’inatteso accesso ad Antonio e Cleopatra arriva dal tubo di scarico, dal basso, dai residui del cibo dei divini eroi, dal basso, da dove ci troviamo, noi che di divino abbiamo solo il respiro e il battito del cuore. È lì che incontriamo i nostri eroi, negli scarti dei loro pensieri, nel quotidiano delle loro esistenze fuori dalla portata dei riflettori, nel bagno, nei chili di troppo, nelle rabbie e nelle debolezze. Cosa c’è di umano in loro e di eroico in noi? Dove possiamo capirci, in che sogno possiamo incontrarci? Non è forse l’amore che ci rende tutti uguali al suo cospetto, giovani e vecchi, famosi e anonimi, ricchi e poveri? Un sentimento che rende liberi dalle paure e dalla vergogna, che espone al ridicolo, che ci rende avventati e stupidi e da cui dobbiamo essere salvati. Forse.

 

Andrea Collavino, attore, regista e drammaturgo. Dopo essersi diplomato come attore alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano, lavora negli anni tra gli altri con Giorgio Strehler, Alfonso Santagata, Klaus Michael Gruber, Gabriele Vacis, Cesare Lievi, Eimuntas Nekrosius per il quale è stato anche assistente alla regia, Roberto Bacci, Gigi Dall’Aglio, Leo Muscato, Serena Senigaglia. Cura le regie di numerosi spettacoli con particolare attenzione alla nuova drammaturgia e agli adattamenti di testi classici. Ha scritto il romanzo A metà della matita (2005) e, per il teatro, i testi Richter: il circo delle meraviglie (2006, del quale è stato anche regista), Pagine a dueIl sogno di una cosaL’insolito tran tran, Zets!, Antonio e Cleopatra… o quel che ricordo. Da molti anni tiene laboratori con attori professionisti e non, collaborando assiduamente con diverse scuole e istituzioni teatrali. 

 

Teresa Timpano si diploma nel 2006 presso l’Accademia D’Arte drammatica Nico Pepe di Udine. Si specializza con la qualifica di Attore Europeo tra teatro, danza e musica presso Teatro Due -Teatro Stabile di Parma, dove lavora come attrice dal 2010 al 2013. Nel 2006 fonda La Compagnia teatrale Scena Nuda. Dirige dal 2012 la Residenza/Teatro triennale Multidisciplinare presso Teatro Zanotti Bianco di Reggio Calabria e il festival teatrale nazionale Miti Contemporanei. È docente di dizione. Dal 2017 è docente ospite per il modulo training dell’attore presso L’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine.

 

Filippo Gessi inizia il suo percorso artistico negli anni ’90 prima nel Laboratorio dell’attore diretto da Raul Manso, successivamente si diploma alla Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine diretta da Claudio De Maglio. Frequenta il master Attore Europeo tra teatro, danza e musica presso Teatro Due -Teatro Stabile di Parma. Comincia parallelamente a lavorare per realtà indipendenti affrontando la nuova drammaturgia e il teatro di ricerca. Ha vinto per due anni il premio Giovani Realtà di Udine sezione giornalisti con la compagnia Giovio 15. Ha vinto il premio Momix a Mulhouse con Teatro Gioco Vita. Nel 2010 fonda insieme a Teresa Timpano Scena Nuda. Con quest’ultima realtà è attore, regista e drammaturgo.

 

Foto in copertina di Elisa Capocci

 

 

 

CALABRIA SHOW CASE

TEATHRE

Time 7.30pm / Teatro Sybaris

SCENA NUDA

QUESTIONI DI FAMIGLIA (75’)

from Anthony and Cleopatra by W. Sheakespeare

directed by Andrea Collavino

with Filippo Gessi and Teresa Timpano

scens Anusc Castiglioni

costumes Anusc Castiglioni and Micaela Sollecito

lights Omar Scala

assistant director Roberta Colacino

photo Elisa Capocci

video Lorenzo Letizia

project manager Roberta Smeriglio

stage director Paolo Pannaccio

construction of scenes Gabriele Lazzaro and Virginia Melis – MG Company

co-production Scene Nuda Pacta dei Teatri – Milan

thanks to Non solo moda by Marra Fortunata – RC

 

The unexpected access to Antony and Cleopatra comes from the drainpipe, from below, from the residues of the food of the divine heroes, from where we are, we who have only the breath and the heartbeat of the divine. It is there that we meet our heroes, in the waste of their thoughts, in the daily life of their lives out of the reach of the spotlight, in the bathroom, in the extra pounds, in the anger and weakness. What is human about them and what is heroic about us? Where can we understand each other, in what dream can we meet? Isn’t it love that makes us all equal in its presence, young and old, famous and anonymous, rich and poor? A feeling that frees us from fear and shame, which exposes us to ridicule, which makes us reckless and stupid and from which we must be saved. Perhaps.

 

Andrea Collavino is an actor, director and playwriter. After graduating as an actor at the Paolo Grassi School of Dramatic Art in Milan, he has worked over the years with Giorgio Strehler, Alfonso Santagata, Klaus Michael Gruber, Gabriele Vacis, Cesare Lievi, Eimuntas Nekrosius, for whom he was also assistant director, and Roberto Bacci, Gigi Dall’Aglio, Leo Muscato, Serena Senigaglia. He directs numerous shows with particular attention to the new dramaturgy and adaptations of classical texts. He wrote the novel “A meta’ della matita” (2005) and, for the theatre, the texts “Richter: il circo delle meraviglie” (2006, of which he was also director), “Pagine a due”, “Il sogno di una cosa”, “L’insolito tran tran”, “Zets !”, “Antonio and Cleopatra…o quell che ricordo”. For many years he has held workshops with professional and non-professional actors, collaborating assiduously with various schools and theatrical institutions.

 

Teresa Timpano graduated in 2006 from the Nico Pepe Academy of Dramatic Arts in Udine. She specializes with the qualification of European Actor between theatre, dance and music at Teatro Due -Teatro Stabile in Parma, where she works as an actress from 2010 to 2013. In 2006, she founded the theatre company “Scena Nuda”. Since 2012 she has been directing the three-year multidisciplinary residence / theatre at the Teatro Zanotti Bianco in Reggio Calabria and the national theatre festival Miti Contemporanei. She is a teacher of diction. Since 201, she has been a guest lecturer for the actor’s training module at the National Academy of Dramatic Art Nico Pepe in Udine.

 

Filippo Gessi began his artistic career in the 90s first in the Actor’s Laboratory directed by Raul Manso, then he graduated from the Civic Academy of Dramatic Art Nico Pepe in Udine directed by Claudio De Maglio. He attends the European Actor master in theatre, dance and music at Teatro Due – Teatro Stabile in Parma. At the same time, he begins to work for independent realities facing the new dramaturgy and research theatre. He won the Giovani Realtà award in Udine – journalists section – for two years with the Giovio 15 company. He won the Momix award in Mulhouse with Teatro Gioco Vita. In 2010 he founded Scena Nuda with Teresa Timpano. With the latter reality he is an actor, director and playwriter.

 

Cover photo by Elisa Capocci

Leave a reply

Event Detail

6 Ottobre 2022 19:30
6 Ottobre 2022 20:45
Teatro Sybaris, Castrovillari

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.